Live-Non è la D’Urso, Pamela Prati una furia nei camerini

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 maggio 2019 15:02 | Ultimo aggiornamento: 16 maggio 2019 15:02
Live-Non è la D'Urso, Pamela Prati una furia nei camerini

Live-Non è la D’Urso, Pamela Prati una furia nei camerini

ROMA – Pamela Prati ha abbandonato in polemica con Barbara D’Urso gli studi di Live-Non è la D’Urso, il programma del mercoledì sera su Canale 5. La showgirl sarda non ha gradito le domande sul presunto matrimonio con Mark Caltagirone, si è alzata, ed è filata via affermando “non rispondo a niente”. Poco dopo, però, il ritorno in studio, anche se su Caltagirone non ha detto nulla.

Anzi, incalzata ulteriormente sulla vicenda, ha sbottato ancora e ha definitivamente abbandonato la trasmissione nello sconcerto generale. Ma ora, rilanciate dal sito specializzato bitchyf.it, emergono ulteriori dettagli sulla vicenda. Quando la Prati è rientrata nei camerini, avrebbe intatti spintonato il cameraman che la stava riprendendo. E ancora, avrebbe colpito con dei pugni una porta. Una fonte che sceglie l’anonimato spiega: “Era una furia, ha spinto via il cameraman con la telecamera ed ha preso a cazzotti la porta del suo camerino. Se n’è andata con Manuela Villa, sua ancella fedele”.

Nell’intervista, la D’Urso chiede alla Prati dei ritratti che Caltagirone avrebbe commissionato ad una pittrice. La pittrice avrebbe detto a Chi di avere le prove che l’uomo non esiste. La pittrice, infatti, avrebbe ricevuto delle foto che poi si è scoperto essere di un avvocato cagliaritano completamente all’oscuro di tutto. Pamela Prati però, non vuole parlare nemmeno di questa vicenda. La D’Urso quindi le chiede: “Io ti sto dicendo, se lui esiste perché non metti a tacere le voci. Perché non metti una cavolo di foto con lui che si vede in faccia?”

Infine un accenno al presunto attacco con l’acido che la Prati avrebbe subito in strada. L’ex regina del Bagaglino ancora una volta non vuole rispondere e il pubblico rumoreggia. La Prati quindi decide di abbandonare di nuovo e definitivamente lo studio. La D’Urso si dice rammaricata della decisione, lancia la pubblicità e quando la linea torna nello studio continua a parlare della vicenda acora con la sua agente Pamela Perriciolo, cercando così di dare un senso a questa vicenda ormai davvero paradossale. 

Fonte: Live non à la D’Urso