Live Non è la D’Urso, la perizia sulla telefonata di Marco Caltagirone: “Ha provato a manipolare la voce”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 maggio 2019 0:06 | Ultimo aggiornamento: 9 maggio 2019 0:06
live perizia telefonata

Live Non è la D’Urso, la perizia sulla telefonata di Marco Caltagirone: “Ha provato a manipolare la voce”

ROMA – A Live Non è la D’Urso si è parlato della storia riguardante le presunte nozze di Pamela Prati con Marco Caltagirone. Matrimonio che secondo molti, come Roberto D’Agostino, direttore di Dagospia, sarebbe una “farsa” architettata dall’agenzia dell’ex showgirl e dalla Prati stessa per guadagnare dei soldi. Ma ad incuriosire è stata la telefonata di Marco Caltagirone, l’uomo misterioso, fatta una settimana fa sempre nel salotto di Barbara D’Urso. Telefonata sottoposta a perizia fonica dal programma.

La telefonata fatta in diretta è stata fatta analizzare da un esperto che ha dato il suo responso. “Il risultato è negativo, non abbiamo riscontrato alterazioni vocali, quindi non sono state usate con app o software per manipolare la voce – ammette l’esperto – Da tutte le analisi fatte abbiamo potuto appurare che si tratta di una voce maschile. Quando invece si sente l’invito a sbloccare il telefono si tratta di un assistente vocale”. Tuttavia l’esperto specifica: “Nel corso della conversazione abbiamo sentito una voce femminile in prossimità del signor Caltagirone. L’audio è offuscato, opaco, possiamo dire che lui ha provato a manipolare la voce alterandola con un fazzoletto avanti alla bocca o altro”. (fonte MEDIASET PLAY)