Live – Non è la d’Urso, Paolo Brosio: “Non copro gli abusi nella Chiesa”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Novembre 2019 9:33 | Ultimo aggiornamento: 19 Novembre 2019 13:57
Paolo Brosio

Paolo Brosio nello studio di Live – Non è la d’Urso precisa le parole della settimana scorsa e si difende: “Non copro gli abusi”

ROMA – A Live – Non è la d’Urso Paolo Brosio precisa: “Sono stato frainteso, io non copro gli abusi”. Brosio ha voluto fare una precisazione su una frase (“chi se ne frega”) pronunciata la scorsa settimana sempre nel talk serale di Barbara D’Urso, a proposito di abusi all’interno della chiesa.

“Nella mia difesa della Chiesa – dice Paolo Brosio in studio – la settimana scorsa, sono stato accusato di coprire gli abusi o gli atti di libidine dei sacerdoti, sono stato frainteso!”.

La scorsa settimana Serena Grandi aveva rivelato alcuni abusi che aveva subito in Chiesa. Un prete, ha raccontato Serena Grandi, la costringeva infatti a baciare un’altra bambina. Durante la discussione Brosio ha pronunciato la frase incriminata. Frase che ora Paolo Brosio ha cercato di spiegare e giustificare:

“La mia frase chi se ne frega – ha spiegato il giornalista – era proprio il contrario di quello che si è capito. Io mi riferivo al fatto che Serena Grandi era fuori luogo, perché è inutile raccontare sempre le stesse cose se poi non si procede con la denuncia facendo nomi e cognomi”.

Fonte: Domenica Live.

In questo articolo parliamo anche di: