Luciana Littizzetto, foto col gesso su Instagram: rotula e polso rotti

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 29 Dicembre 2019 10:21 | Ultimo aggiornamento: 29 Dicembre 2019 10:21
Luciana Littizzetto, foto col gesso postata su Instagram: rotula e polso rotti

Luciana Littizzetto, foto col gesso su Instagram: rotula e polso rotti (Foto da Instagram)

ROMA – Luciana Littizzetto si è rotta rotula e polso. E’ stata la stessa comica piemontese (presenza fissa in Che tempo che fa di Fazio) a postare su Instagram una foto che la ritrae con gamba e polso ingessati. D’accompagnamento all’immagine, il seguente messaggio: “E buona fine e buon principio. #nocomment #volata #perlastrada #rotulaepolso”.

Ma cosa è successo? Alcuni siti scrivono che la comica sarebbe scivolata per strada e avrebbe battuto ginocchio e polso nel tentativo di proteggersi da guai peggiori.

Luciana Littizzetto e la lettera alla Befana.

Durante una delle ultime puntate del programma di Fazio, la Littizzetto aveva letto con Belen Rodriguez una lettera alla Befana: “Cara Befana tutti dicono che sei brutta, ma io dico che sembri solo Amadeus vestito da donna. Non ti preoccupare, noi abbiamo le luci della D’Urso”. E ancora: “Ti devo tirare le orecchie, cara Befana, perché porti ancora il carbone ai bambini cattivi. Non sei per niente ecologica!”. Infine, il pensiero per Fazio: “Portaci un camper, così, se ci cambiano ancora di canale, viaggiamo comodi”.

“Sono – dice Belen durante l’intervista con Fabio Fazio – più comica di come mi racconto, sono un po’ prigioniera del mio personaggio e continuo a fare la fenomena. Maria De Filippi? Lei mi ha insegnato tanto ad osservare le persone quando si lavora in televisione, per capire dove vogliono andare a finire. Lei è un’osservatrice pazzesca”.

In un siparietto con Luciana Littizzetto, arrivano poi anche i consigli per le foto di Fazio su Instagram: “Va bene nelle stories, non sul feed” gli dicono, scherzando e mostrando un’immagine postata dal conduttore con ‘la vestaglia della buonanotte’. (Fonte: Instagram e Che tempo che fa).

In questo articolo parliamo anche di: