Luna Berlusconi dalla Bignardi: “Negli Usa facevo fotocopie”: ironia su Twitter

Pubblicato il 31 Gennaio 2013 9:06 | Ultimo aggiornamento: 31 Gennaio 2013 9:07

Luna Berlusconi con il compagno (Foto Lapresse9

ROMA – A giudicare dalle ultime settimane sembra che la famiglia Berlusconi sia diventata di casa su La7. Prima Silvio da Michele Santoro, ora Luna da Daria Bignardi. Interviste di diverso tono, stesso cognome. La nipote dell’ex premier, figlia del fratello Paolo, è stata ospite de Le Invasioni Barbariche mercoledì sera. Ma la sua partecipazione non è stata molto gradita dal pubblico che ha commentato su Twitter in tempo reale. In particolare è stato preso di mira il passaggio sulle fotocopie. Luna, 38 anni, ha raccontato del suo primo lavoro in America. Forse nell’intento di apparire modesta, ha spiegato che faceva fotocopie per 3 ore al giorno, compito non facile.

Alè, il web si è scatenato. Su Twitter i commenti si sprecano, ecco i più divertenti: “«Fotocopiavo per tre ore al giorno» Willy Wonka: «Ti prego raccontami ancora come sei diventata consigliere de Il Giornale»”. E ancora. “Luna Berlusconi: “facevo le fotocopie in America. Ero diventata bravissima.” Datele una carezzina sulla testa e un biscottino”. “Ora sappiamo che fare le fotocopie è difficile. una giornata nel mondo del lavoro vero. grazie #luna berlusconi per questo spaccato di vita”. “Mi spiegate l utilità di invitare luna berlusconi a #leinvasionibarbariche ?”. E, infine, una battuta quasi inevitabile: “Luna Berlusconi, la nipote di Silvio Berlusconi. Almeno così dice Mubarak”.