M5S, interrogazione Liuzzi su “Petrolio” Raiuno. Da Raiwatch.it di Brunetta

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 settembre 2013 14:03 | Ultimo aggiornamento: 30 settembre 2013 14:03
M5S, interrogazione Liuzzi su "Petrolio" Raiuno. Da Raiwatch.it di Brunetta

M5S, interrogazione Liuzzi su “Petrolio” Raiuno. Da Raiwatch.it di Brunetta

ROMA – M5S, interrogazione Liuzzi su “Petrolio” Raiuno. Da Raiwatch.it di BrunettaRaiwatch.it, l’osservatorio online sulla tv pubblica di Renato Brunetta, segnala il caso della trasmissione “Petrolio” su Raiuno: la deputata del Movimento 5 Stelle Mirella Liuzzi ha presentato un’interrogazione parlamentare (leggi qui) alla Camera trasmettendo riserve e perplessità del comitato di cittadini “Mediterraneo No Triv”, che contesta la scelta di presentare “petrolio” come sinonimo di ricchezze nascoste, tesoro da far emergere, lamentando mancanza di neutralità nei confronti di chi ne percepisce la minaccia ambientale ed economica.

“Petrolio” infatti non è solo un titolo per un programma televisivo , ma è soprattutto un prodotto, venduto dalle compagnie petrolifere in regime di concorrenza con altri prodotti che soddisfano gli stessi bisogni o si propongono gli stessi obiettivi (metano, diesel, rinnovabili, etc.), dunque tutt’altro che neutro, sia da un punto di vista economico-commerciale che da una prospettiva ecologico-ambientale. Solo a titolo di esempio, i Paesi Europei più virtuosi dimostrano che pur in una congiuntura macroeconomica non certo favorevole, è possibile ritoccare gli obiettivi di energia prodotta da fonti rinnovabili, cosi come ha stabilito la Danimarca che punta a produrre il 35% del fabbisogno energetico da fonti rinnovabili entro il 2020. (dal’interrogazione parlamentare a risposta scritta del 10 settembre 2013)

La Rai ha risposto (leggi qui)  all’interrogazione difendendo la scelta e rigettando le accuse di manipolare i concetti e sottrarsi al dovere di rappresentare la pluralità delle opinioni e garantire il contraddittorio.

Dai contenuti di queste quattro puntate emerge come non è mai esistita alcuna attinenza tra il titolo “petrolio” e il tema degli idrocarburi, e inoltre si specifica che in tutte le quattro puntate di “petrolio'” non c’è mai stato alcun riferimento alle trivellazioni o a società di idrocarburi. (dalla risposa Rai del 25 settembre 2013)