Mahmood, Alberto Dandolo: “A Milano lo chiamano l’anaconda”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Febbraio 2019 10:35 | Ultimo aggiornamento: 17 Febbraio 2019 10:35
Mahmood, Alberto Dandolo: "A Milano lo chiamano l'anaconda" (foto Ansa)

Mahmood, Alberto Dandolo: “A Milano lo chiamano l’anaconda” (foto Ansa)

ROMA – Intervistato da “Radio Due”, ospite del programma “I Lunatici”, il giornalista di “Dagospia” e del settimanale “Oggi” Alberto Dandolo parla di Mahmood:

“Mamhood – racconta – è molto dotato, nei salotti lo chiamano il cavallo egiziano, il cavallo perché lui è un cavallo di razza. E’ diventato una vera e propria icona nei salotti milanesi, anche nel mondo gay. Alcuni lo chiamano l’anaconda. A Milano il tema dominante è ancora Sanremo”.

“Anche Ultimo – continua – ha smosso tutto l’ambaradan del chiacchiericcio milanese. Ultimo ora proverà a essere più simpatico, ha capito che non deve seguire le orme comunicative del suo grande amico Corona. I due sono grandi amici, si vedono e si sentono quotidianamente. Corona ha lanciato una bombettina su Fedez. Loro si frequentavano, Corona secondo me sa molto di più di quello che dice, si è autocensurato. Si parla comunque di un periodo antecedente al fidanzamento tra Fedez e la Ferragni”.

Sull’isola dei famosi: “Sta rinascendo grazie al fratello della Rodriguez e a una tal Soleil, famosa per essere stata la fidanzata di un ex tronista famoso a sua volta per essere amico di Tonon. L’isola non aveva curve di share molto alte, è arrivata Soleil a far erigere lo share. E’ stata scritturata per rendere più movimentata un’isola che era un po’ moscia. Taylor Mega mi ha risposto su Instagram perché dice che non è vero che il suo lato b è rifatto? Vorrei autosmentirmi e verificare di persona che il suo lato b è autentico. Dice che è tutto frutto di esercizi e allenamento? Chiedetelo a Urtis, quando l’ho chiamato per chiedergli certezze si è trincerato dietro un ‘ah, saperlo'”.