Mara Venier e la rivincita di Domenica In: “Mi davano della rottamata….”

di Fabiana De Giorgio
Pubblicato il 18 settembre 2018 13:52 | Ultimo aggiornamento: 18 settembre 2018 13:52
Mara Venier vince la battaglia di share contro Barbara D’Urso che solitamente fa il massimo di ascolti

Mara Venier vince la battaglia di share contro Barbara D’Urso (foto Ansa)

ROMA – Mara Venier da rottamata a rottamatrice. La presentatrice veneta è reduce dall’incredibile successo di share nella prima puntata della sua nuova Domenica In del 16 settembre. La Venier ha vinto la prima sfida contro Barbara D’Urso e per qualche giorno si gode il trionfo. Ha parlato delle sue sensazioni prima della diretta al settimanale Ora in edicola a Roma e Milano da mercoledì e da giovedì in tutta l’Italia. “È inutile nascondere che mi sento una miracolata (ride), non credevo che mi avrebbero richiamato visto che ero stata praticamente “rottamata”.

Quando è terminata la mia esperienza in Rai mi sono fatta da parte senza battere ciglio, ma devo anche ammettere che in questi quattro anni non sono mai stata ferma” dice Mara, che si è potuta togliere diversi sassolini dalla scarpa. Poi ha aggiunto riferendosi a Cristina Parodi che ha condotto la scorsa edizione del programma: “Nessuna rivalità, nessuna polemica. Lei ha fatto del suo meglio e rispetto il suo lavoro”. Infine, una battuta sulla presenza di Romina Power nella prima puntata di Domenica In (con Loredana Lecciso invece ospite della D’Urso lo stesso giorno): “Con Romina non è detto che la collaborazione non continuerà, in fondo siamo due “tardone” che ancora se la cavano bene”.

Nella puntata di Domenica In del 16 settembre, Romina Power è stata ospite del programma. L’incontro tra le due sembrava essere più quello tra due amiche. Romina e Mara hanno parlato di tanti argomenti alcuni dei quali molto privati.  Durante la lunga intervista, Mara confessa: “Quando mia madre stava morendo, il tuo libro mi è stato di grande conforto”.