Marco Columbro ricorda Fabrizio Frizzi: “Lo incontrai al ristorante, era allegro come sempre”

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 aprile 2018 11:47 | Ultimo aggiornamento: 10 aprile 2018 11:47
Marco Columbro ricorda Fabrizio Frizzi, "allegro come sempre"

Marco Columbro ricorda Fabrizio Frizzi: “Lo incontrai al ristorante, era allegro come sempre”

ROMA – Marco Columbro ricorda Fabrizio Frizzi: “Lo incontrai al ristorante, era allegro come sempre”.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui
Il conduttore toscano ha parlato del suo collega morto il 26 marzo durante una puntata di Ieri, oggi italiani, il programma condotto da Rita Dalla Chiesa, che di Frizzi era stata la prima moglie.

Columbro era tra i vip presenti ai funerali del conduttore romano alla chiesa degli Artisti in piazza del Popolo. Al programma di Dalla Chiesa ha ricordato:  “Ci siamo visti ad una cena al ristorante. L’ho visto allegro come sempre. Gioioso e solidale con tutti”. L’incontro, ha spiegato Columbro, risale probabilmente a qualche settimana prima del male che ha colpito Frizzi. Il ricordo è ancora vivo.

La stessa Dalla Chiesa ne ha parlato ospite di Amici, da Maria De Filippi: “L’ho sempre chiamato ‘ufficiale e gentiluomo’, come un film che abbiamo amato molto, ha ricordato. Lo chiamavo ufficiale per la correttezza nel rapportarsi con gli altri e per il rispetto per qualunque persona gli fosse davanti. Fabrizio ha avuto una vita bellissima dal punto di vista professionale, ma ha conosciuto anche momenti di caduta, vissuti con estrema umiltà e voglia di ricominciare. Non ha provato mai rancori, probabilmente ha avuto delle malinconie, che nascondeva anche molto bene. E soprattutto voleva bene davvero a tutti”. E poi era “un gentiluomo perché i sentimenti valgono nella vita”. Poi, rivolta ai ragazzi della scuola di Amici, Dalla Chiesa li ha esortati a “non aver mai paura di essere buoni. Non dovete sgomitare, ma cercare di aiutarvi: è questo il segreto reale per poter avere successo nella vita”.