Martina Luchena: “Italia di mer**. Zingare in metro cercano di rubarti la tua stessa vita”

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 settembre 2018 12:30 | Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2018 12:30
Martina Luchena: "Italia di mer**. Zingare in metro cercano di rubarti la tua stessa vita"

Martina Luchena: “Italia di mer**. Zingare in metro cercano di rubarti la tua stessa vita” (Foto Facebook)

ROMA – “Italia di mer**, le zingare cercano di rubarti la tua stessa vita”: sono parole molto dure quelle di Martina Luchena, ex corteggiatrice di Uomini e donne di Maria De Filippi.

La modella si è sfogata in un lungo post su Facebook dopo una disavventura in metropolitana, dove alcuni rom avrebbero tentato di derubarla, scrive. La goccia che ha fatto traboccare il vaso della sua pazienza è stata però la reazione della polizia, che le avrebbe detto di avere le mani legate a causa della legislazione vigente.

“Ogni giorno sulla metro, a ogni ora”, scrive Luchena, “ci sono le zingare che girano in gruppo cercando di rubarti anche la tua stessa vita! Per la seconda volta hanno provato a farlo con me. Le stesse facce e le stesse persone e naturalmente non ci sono mai riuscite. A distanza di una fermata sale una signora urlando perché le stava per succedere la stessa cosa con un altro gruppo di zingare. Sono sconvolta e schifata dal fatto di questa Italia di mer***. Bisogna avere l’ansia a salire sulle metro perché ci sono questi zingari che ti vogliono derubare. Non possiamo neanche parlare che queste qui ti sputano addosso! E complimenti che dalla Polizia ti senti dire ‘questa è l’Italia le leggi devono cambiare, non possiamo fare niente’. Io sono schifata dallo schifo dell’Italia, questo paese non vale più niente”.