Masi: “Stop al monopolio informativo di Rai 3”. Giulietti: “Sa di che parla?”

Pubblicato il 13 Gennaio 2011 17:27 | Ultimo aggiornamento: 13 Gennaio 2011 17:27

In un’intervista rilasciata al Giornale, il direttore generale della Rai Mauro Masi ha detto di voler mettere fine al “monopolio informativo di Rai Tre”.

Il portavoce di Articolo 21, Giuseppe Giulieti, ha così commentato: “Con l’intervista rilasciata oggi al Giornale il dg Rai Masi dimostra, per l’ennesima volta, di essere un direttore di parte estraneo all’idea di rappresentare tutto e tutti. Del resto ci sarà una ragione se, nel referendum Usigrai, su 1438 voti validi 1314 giornalisti hanno votato la sfiducia. La sua è sempre più una gestione politica arrogante e una gestione aziendale dilettantesca”.

“Quanto al merito dell’intervista – ha proseguito Giulietti – contestare il fatto che l’approfondimento appartiene alla sola Raitre non suona affatto come una riflessione sul pluralismo in Rai ma come l’ennesimo annuncio di bavaglio alla rete diretta da Paolo Ruffini magari cancellando una o più trasmissioni di approfondimento che non sono mai piaciute al premier”.