Maturità, Lory Del Santo: “Mi presentai senza reggiseno e slip: ho preso il massimo dei voti”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Giugno 2019 22:24 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2019 22:24
maturità lory del santo

Maturità, Lory Del Santo: “Mi presentai senza reggiseno e slip: ho preso il massimo dei voti”

ROMA – Lory Del Santo, questa mattina, ha rilasciato una lunga intervista in diretta su Radio 1 durante il programma “Un giorno da Pecora“, condotto da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro, dove ha raccontato un aneddoto sul suo esame di maturità: “La mia maturità me la ricordo perfettamente. Entrai nella mia classe ma non c’erano i banchi, li avevano spostati. C’erano tutti i professori che mi guardavano in modo strano”.

Poi la rivelazione: “Allora io uscii. Un docente mi seguì e mi chiese se mi serviva una mano”. Al che i conduttori le hanno chiesto maggiori dettagli sull’identità del docente che l’aveva inseguita, e se ci avesse ‘provato’, ma lei ha risposto rivelando che l’uomo, era un commissario esterno che chiaramente non conosceva. Infine il dettaglio osé: “Devo dire che quel giorno ero stratosferica: avevo un tacco 12, una tutina viola di lino molto leggero e non avevo il reggiseno. Le mutandine? C’era un doppio strato di lino in quelle parti del vestito…”. Ma come andò l’esame? “Fui la più brava della classe nonostante non fossi una cima a scuola”. (fonte UN GIORNO DA PECORA)