Maurizio Costanzo Show, Salvini chiede l’autografo a Mahmood

di Filippo Limoncelli
Pubblicato il 27 marzo 2019 7:04 | Ultimo aggiornamento: 27 marzo 2019 0:56
salvini mahmood

Maurizio Costanzo Show, Salvini chiede l’autografo a Mahmood

ROMA – Al Maurizio Costanzo Show che andrà in onda giovedì sera, 28 marzo, il conduttore sfoggia due super ospiti per la prima serata: Matteo Salvini e Mahmood, il vincitore di Sanremo. Poiché la puntata è stata registrata ieri, 26 marzo, dalle prime indiscrezioni pare che sia anche giunta una stretta di mano tra il vicepremier e il cantante, seguita da un abbraccio e la dichiarazione di Salvini: “Lui è milanese come me”. E Mahmood ha risposto: “La polemica è stata strumentalizzata”. Infine è arrivata la richiesta di Salvini a Mahmood : “Ho altri gusti musicali ma mi devi fare una autografo, mio figlio è un tuo fan”.

Un faccia a faccia atteso dalla vittoria di Mahmood al Festival, poiché il vicepremier Salvini aveva immediatamente preso la propria posizione in merito. “Mahmood…mah…La canzone italiana più bella?!? Io avrei scelto Ultimo, voi che dite??”, dopo aver pubblicato questo post su Twitter, Salvini è stato accusato di razzismo nei confronti del cantante perché figlio di madre italiana e padre egiziano. Ma il cantante ha replicato semplicemente così: “Sono italiano, nato e cresciuto a Milano. Italiano al 100 per cento. Le polemiche sui migranti legate al Festival non mi toccano da vicino”.

Dopo tante polemiche, Salvini e Mahmood hanno colto l’occasione del talk show di Costanzo per mettere a tacere la polemica. Il vicepremier aveva anche fatto i suoi complimenti tramite sms al cantante. “Mi ha scritto: ‘Complimenti per la sua vittoria, nonostante il brano non rientri nei miei gusti musicali, le auguro, ecc’. Io gli ho risposto: ‘Grazie mille, avevo già pensato che non ci fosse un doppio significato nel suo giudizio, ma che fosse solo un giudizio di gusto, buona serata”.