Maurizio Crozza alla Rai? “Trattative in corso, compenso forfait chiavi in mano”

Pubblicato il 30 settembre 2013 12:50 | Ultimo aggiornamento: 30 settembre 2013 18:34
Maurizio Crozza alla Rai: "Trattative in corso, compenso forfait chiavi in mano"

Croza in RAi, forse. Qunto prenderà: segreto

Quanto prenderà Maurizio Crozza dalla Rai per il suo prossimo programma con la tv di Stato? La Rai risponde: non si sa, non si può dire ma comunque si tratta su  un forfait chiavi in mano.

Questo è il senso di una nota inviata da Stefano Luppi, responsabile Rai per i rapporti con la Commissione parlamentare di vigilanza. Destinatario Renato Brunetta, che aveva rivolto al presidente della Commissione una interrogazione basata sulla rivelazione del sito  Dagospia: tra  4 e 5 milioni di euro per due anni.

Brunetta ne dà notizia nel suo sito Raiwatch.it.

La Rai, conferma Luppi,

“è interessata ad avvalersi della collaborazione artistica di Maurizio Crozza”.

Aggiunge:

“Al momento è in corso una negoziazione per l’acquisizione di un suo “programma” ma che ad oggi non vi è in essere ancora nessun contratto perfezionato”.

Se la trattativa andasse in porto, l’accordo

“dovrebbe essere portato all’approvazione dei competenti organi aziendali”.

Ecco perché

“non è possibile fornire una risposta dettagliata sui contenuti del contratto in quanto ne verrebbero minate le corrette dinamiche di concorrenza, essendo ancora in una fase di trattativa tra le parti”.

In ogni caso, precisa la Rai,

“al momento i contenuti risultano ancora approssimativi mentre relativamente al compenso per l’artista si evidenzia come non sia al momento possibile procedere ad una sua quantificazione economica specifica in quanto la negozi.azione in corso verte esclusivamente su un’unica voce di costo complessivo del “programma” i cui valori economici si situano sugli stessi livelli di costo dei programmi di prima serata di RaiUno”.