Mediaset-Sky, no accordo. Champions solo su Premium. Migrazione abbonati?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Giugno 2015 10:52 | Ultimo aggiornamento: 11 Giugno 2015 11:04
 Marco Rosini (Direttore Commerciale Mediaset Premium) - Franco Ricci (AD Mediaset Premium) – Pier Silvio Berlusconi (Vice Presidente e Amministratore Delegato Mediaset) - Yves Confalonieri (Direttore Contenuti Mediaset Premium)

Marco Rosini (Direttore Commerciale Mediaset Premium) – Franco Ricci (AD Mediaset Premium) – Pier Silvio Berlusconi (Vice Presidente e Amministratore Delegato Mediaset) – Yves Confalonieri (Direttore Contenuti Mediaset Premium)

ROMA – Mediaset si prende il pallone e va all’attacco di Sky: “Un’integrazione Sky-Premium? A oggi è una questione che non esiste”. Parola di Pier Silvio Berlusconi, vice presidente e amministratore delegato di Mediaset. Mediaset si tiene in esclusiva i diritti per la Champions League (2015/2018), rifiuta il corteggiamento di Sky e va a caccia di abbonati: “Con Sky non c’è mai stata una tregua armata, ci siamo fatti sempre una concorrenza spietata, perfino eccessiva – dice Pier Silvio Berlusconi da Portofino presentando la nuova stagione di Mediaset Premium – Il mercato italiano è piccolo, noi oggi sentiamo che dobbiamo combattere”. E ora gli abbonati Sky tifosi di Juventus, Roma e Lazio dovranno decidere se migrare o no verso Mediaset Premium.

Il piano di lancio della nuova offerta prevede di toccare quota due milioni di abbonati entro l’anno (dagli attuali 1,7 milioni) e di “rientrare entro tre anni dagli investimenti”, su tutti quello per la Champions (costata 700 milioni): “Abbiamo sborsato 210 milioni all’anno per tre anni, pagando meno del 30% in meno rispetto a quanto era costata prima. Basti pensare che in Inghilterra Sky ha speso l’86% in piu’ per la Premier League”.

“C’è chi Champions e chi no” è l’ultimo slogan in casa Mediaset. E ora si apre la caccia ai nuovi abbonati per rientrare dell’investimento. Quanti? 500mila dicono gli esperti. Ma Pier Silvio giura che brinderebbe già con 400mila nuovi abbonati. Naturalmente il mercato che più verrà corteggiato dai dirigenti Mediaset è quello dei tifosi della Juventus. E così Mediaset ha deciso che le partite del girone della Juventus in Champions League saranno visibili solo su Premium.