Meghan e Harry come gli Obama: accordo con Netflix per diventare produttori

di Caterina Galloni
Pubblicato il 4 Settembre 2020 7:05 | Ultimo aggiornamento: 3 Settembre 2020 18:29
Meghan e Harry come gli Obama: accordo con Netflix diventano produttori

Meghan e Harry come gli Obama: accordo con Netflix per diventare produttori

Meghan e Harry hanno fondato una società di produzione e firmato un mega accordo pluriennale per realizzare documentari, film, serie tv e programmi per bambini.

Secondo gli esperti Meghan e Harry potrebbero incassare fino a 110 milioni di euro. Gli Obama, amici della coppia e produttori per Netflix, nel 2018 hanno firmato un contratto analogo per 98 milioni di dollari.

Prima di stipulare l’accordo con Netflix, Harry e Meghan hanno avuto dei colloqui con Disney e Apple, riporta il New York Times.

Secondo il quotidiano, due dirigenti presenti alle conversazioni hanno riferito che i rappresentanti della coppia volevano assicurarsi un accordo di circa 99 milioni di dollari.

Il guru delle PR Jonathan Shalit sostiene che Harry e Meghan guadagneranno tra $ 49 e $ 99 milioni. Potrebbero inoltre intascare un bonus che porterebbe la somma a oltre $ 239 milioni.

“Il nostro obiettivo è creare contenuti che informino ma che diano anche speranza”, hanno detto i Sussex.

E’ importante realizzare “programmi per famiglie che siano fonte di ispirazione”.

Shalit, al Sun ha detto: “E’ un contratto sbalorditivo. Mai prima d’ora uno studio di Hollywood ha ingaggiato la famiglia reale britannica. E’ un fatto storico”.

“Meghan e Harry assumeranno produttori ombra per realizzare il lavoro, ma già i loro nomi da soli collegati a Netflix sono una rarità”.

I Sussex, che dopo la rottura con la famiglia reale a marzo si sono trasferiti a Los Angeles, hanno fondato una società di produzione di cui non è ancora noto il nome.

L’esperta reale Ingrid Seward ha dichiarato al Daily Mail: “E’ un’ottima notizia per la coppia ma immagino che il principe Carlo sarà sollevato dal momento che non dovrà aiutare economicamente Harry”.

“I britannici saranno sollevati perché ora il principe potrà ripagare ciò che deve per Frogmore Cottage. E’ una situazione vantaggiosa per tutti”. (Fonte: The Sun).