Michelel Hunziker: “Mi dissero che sarei morta”

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 Ottobre 2019 17:03 | Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre 2019 17:03
Michelle Hunziker

Michelle Hunziker (Foto Ansa)

ROMA – “Mi dissero che sarei morta”: Michelle Hunziker ricorda con queste parole i suoi cinque anni in una setta.

Aveva 24 anni quando l’incubo iniziò: “Mi ricordo ogni frazione di secondo di quel momento, che è durato cinque anni, e non sono pochi, soprattutto perché erano gli anni più belli da vivere”, ha raccontato la conduttrice in un’intervista a Freeda.

Michelle ha ricostruito anche il suo arrivo in Italia dalla Svizzera, quando aveva solo 17 anni, e poi la nascita delle tre figlie, Aurora, Sole e Celeste, avute da Eros Ramazzotti e da Tomaso Trussardi. Con le ultime due, in particolare, “è stata una maternità completamente diversa”, ha spiegato. 

Di certo la maternità le ha dato quella gioia che la setta le aveva tolto: “Era tutto un percorso di purificazione di ogni tipo. Sai come sono le sette. Loro mi avevano convinta che sarei morta, mi avevano ricattato a morte, però talmente volevo liberarmi da lì che ero pronta a morire”.

Una volta finito l’incubo, in realtà non è finito tutto, perché gli attacchi di panico sono continuati e sono andati avanti per tre anni: “Mi è sceso proprio un sasso dal cuore quel giorno dopo aver messo giù il telefono e avendogli detto “Non vi voglio mai più vedere”. Da lì sono rinata molto più forte… Adesso è difficile che mi freghino”. (Fonte: Freeda)