Milly Carlucci: “Ivan Zazzaroni non è omofobo, tecnicamente ha ragione”

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 marzo 2018 13:01 | Ultimo aggiornamento: 20 marzo 2018 13:01
Milly Carlucci interviene sulle polemiche su Ivan Zazzaroni

Milly Carlucci (Foto Ansa)

ROMA – Milly Carlucci interviene sulla polemica suscitata dopo la presa di posizione di Ivan Zazzaroni, giudice della trasmissione Ballando con le stelle, sulla coppia di ballerini Giovanni Ciacci-Raimondo Todaro. 

“Non solo Ivan Zazzaroni non è omofobo, ma tecnicamente ha anche ragione”, ha detto Milly Carlucci, cercando di calmare le acque, agitate dopo che sabato scorso il giornalista sportivo, storico giurato del programma, si è rifiutato di votare la coppia perché “esteticamente” non di suo gradimento.

La vicenda è finita anche nell’ordine del giorno del neodepudato del Pd, Tommaso Cerno, che ha lanciato un appello per avviare far avviare un’indagine interna alla Rai.

“Che la giuria abbia le proprie opinioni incensurabili non si discute – ha spiegato ancora la conduttrice al Messaggero – E d’altra parte i giudizi non sono mai sulle persone in quanto esseri umani, ma su quello che stanno facendo, sulla loro performance. Zazzaroni non è omofobo, sul fuoco ci metto le mani e anche la testa. E dirgli una cosa del genere equivale davvero a insultarlo. Anni fa diede zero a Giorgio Albertazzi, e anche allora si parlò di oltraggio: un venerato maestro dello spettacolo che secondo lui non aveva messo in scena una performance congrua al livello di qualità del programma. Per Zazzaroni la performance di Ciacci e Todaro non era equiparabile alle altre. E dunque era invotabile”.