Morgan al posto di Asia Argento a X Factor? L’ipotesi di Dagospia

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 agosto 2018 19:29 | Ultimo aggiornamento: 25 agosto 2018 19:29
Morgan al posto di Asia Argento a X Factor? L'ipotesi di Dagospia

Morgan al posto di Asia Argento a X Factor? L’ipotesi di Dagospia (Foto Ansa)

ROMA – Ormai pare certo: Asia Argento non farà parte della giuria di X Factor. E a prendere il suo posto potrebbe essere l’ex marito, Morgan. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]. E’ quanto scrive Dagospia.

Gli ultimi mesi per l’attrice italiana figlia di Dario Argento sono stati difficili: lo scorso 8 giugno è morto suicida il suo compagno, lo chef-star Anthony Bourdain. E adesso, dopo le accuse di molestie all’ex produttore Harvey Weinstein, è la stessa  Asia Argento ad essere accusata di molestie.

Proprio a causa di questo scandalo acceso dall’ex baby star Jimmy Bennett X Factor avrebbe deciso di annullare la partecipazione dell’attrice al talent. E al suo posto potrebbe arrivare proprio Morgan, l’ex marito, padre della figlia Anna Lou, con il quale Asia Argento è tutt’altro che in buoni rapporti.

Il cantante, che è già stato giudice nella quinta e nella sesta edizione del programma Sky nel 2011 e 2012 si sarebbe proposto all’emittente. Non è ancora nota la risposta di Sky.

Quel che è certo è che proprio di recente i due ex sono stati protagonisti di una lite a distanza, con Argento che ha accusato Morgan di non pagare gli alimenti della figlia e lui che ha risposto con un durissimo post su Facebook: “Ho pagato sempre, e i bonifici per gli alimenti sempre in automatico, come prima operazione. Per anni, pagato somme esorbitanti, intere rette annuali per scuole private di lusso, che costano più della Bocconi, ma non c’è problema, per la bambina questo e altro, figuriamoci. (…) Ma il problema non è mica Asia. Sono certo che lei non c’entra nulla con questa faccenda, figuriamoci! Ma secondo voi, che interesse avrebbe nei confronti della mia umile dimora monzese, lei che vive tra Parigi e Los Angeles in case meravigliose, e che lavora con i più grandi registi del mondo? Mica ha bisogno di me per farsi mantenere! Quei tremila euro con cui certe famiglie avrebbero tirato su dodici figli, per lei sono una bazzecola, ci paghi giusto un giorno d’albergo a New York, viaggio escluso. Ma scherziamo? No?!”.