“Napoli città di imbrogli”, servizio del Tg2 fa infuriare i napoletani

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 ottobre 2014 17:20 | Ultimo aggiornamento: 12 ottobre 2014 17:21
"Napoli città di imbrogli", servizio del Tg2 fa infuriare i napoletani

“Napoli città di imbrogli”, servizio del Tg2 fa infuriare i napoletani

NAPOLI – “Città simbolo e culla dell’imbroglio”, la cui “prestigiosa fama in materia di scippi è secolare​”. E’ così che un servizio del Tg2 ha presentato Napoli, scenario di una tentata truffa da parte di due turisti inglesi. Ma le parole scelte dal giornalista non sono piaciute a molti napoletani che hanno scritto email inviperite alla redazione.

Il servizio in questione parlava di due turisti inglesi a Napoli che avevano denunciato il furto di un costoso orologio. Ma le indagini dei carabinieri li hanno smascherati: dalle telecamere di sorveglianza si vede che i due non indossavano alcun orologio. Morale: puntavano a riscuote l’assicurazione.

Una delle email arrivate al Tg2 sintetizza il fastidio di molti ascoltatori:

«In tutto il servizio il giornalista non ha fatto altro che asserire che nella nostra città la regola è che i turisti vengono derubati ed imbrogliati e che, per una volta in via eccezionale, i turisti e la città di Napoli si sono invertiti i ruoli, essendo stati questa volta i turisti a tentare di compiere l’imbroglio. Chi scrive è consapevole che non è a Napoli che si consumano i maggiori reati del paese, considerato che le imposte dei contribuenti vengono dilapidate a Roma, in quanto capitale, a Milano, vedi scandalo Expo, nel Veneto, vedi scandalo Mose».

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other