Naya Rivera, ritrovato il corpo nel lago Piru: l’attrice era scomparsa il 9 luglio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Luglio 2020 20:03 | Ultimo aggiornamento: 13 Luglio 2020 20:10
Naya Rivera, ritrovato il corpo nel lago Piru

Naya Rivera, ritrovato il corpo nel lago Piru: l’attrice era scomparsa il 9 luglio (foto ANSA)

E’ stato ritrovato il corpo dell’attrice 33enne Naya Rivera, dispersa da alcuni giorni dopo un bagno nel lago Piru, in California.

Naya Rivera è stata ritrovata morta. Il suo corpo è stato recuperato oggi, 13 luglio.

L’attrice era scomparsa il 9 luglio, dopo aver fatto un bagno nel lago Piru in California.

A raccontare di non averla vista più riemergere, era stato il figlio Josey, di 4 anni, trovato da solo sulla barca che la madre aveva affittato.

Lo Sceriffo della Contea di Ventura ha fatto sapere che nel lago Piru è stato ritrovato un corpo.

Fonti vicine alle autorità, hanno comunicato a TMZ che si trattava dell’attrice Naya Rivera e che presto la notizia verrà ufficializzata in una conferenza stampa.

Nel comunicato diffuso dallo sceriffo sui social si legge:

“Un corpo è stato trovato nel Lago Piru questa mattina. Il recupero del corpo è in corso. Si terrà una conferenza stampa al lago”.

Anche la rivista Rolling Stone conferma il ritrovamento del cadavere dell’attrice. 

La scomparsa

Naya Rivera era scomparsa il 9 luglio dopo una gita in barca assieme al figlio Josey di 4 anni.

L’attrice aveva noleggiato una piccola imbarcazione per una gita sul lago Piru, in California.

Il figlio dell’attrice era stato ritrovato mentre dormiva sul natante, ma della madre nessuna traccia.

Era stato proprio il bambino a raccontare alla polizia che la madre si era tuffata ma non era più riemersa.

Per le ricerche del corpo dell’attrice sono stati utilizzati anche i droni. (fonte TMZ)