Netflix risponde a omofobo: “Non sei necessario tra i nostri abbonati”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Agosto 2019 11:17 | Ultimo aggiornamento: 9 Agosto 2019 11:17
Netflix risponde a omofobo: "Non sei necessario tra i nostri abbonati"

Il logo di Netflix

ROMA – Forse Netflix sta andando incontro alla prima fase discendente del proprio mercato, con un calo dei profitti e degli abbonati registrato nell’ultimo trimestre. Ma quello che è certo è che il colosso streaming non ammette alcun tipo di discriminazione. Sul profilo ufficiale Twitter, infatti, ha risposto per le rime a un utente che aveva scritto: “I gay non sono necessari nelle vostre serie”. La risposta ufficiale di Netflix non si è fatta attendere: “E tu non sei necessario tra i nostri abbonati”. Una risposta che sembra voler aprire il discorso a tutti gli omofobi, come a voler dire che chi è pronto a discriminare non rientra nel profilo ideale degli abbonati Netflix.

Il tweet della versione transalpina di Netflix è diventato immediatamente virale, collezionando in meno di 48 ore 16 mila retweet e 44 mila ‘mi piace’. Tra i 17 mila commenti la maggioranza ha applaudito la risposta di Netflix, con cuori e bandiere arcobaleno. Tuttavia non sono mancati attacchi al social media manager di Netflix France. Un utente ha scritto: “Domani mi cancello da Netflix. Questa risposta è una vergogna”. E c’è anche chi da ragione al ragazzo, asserendo: “Si ha l’impressione che ci siano solo gay sulla terra. Come se gli etero fossero dei reperti”. (fonte AGI)