“Non è l’Arena”, Giletti regala un’auto nuova a Battaglia che difese le sorelle Napoli

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 gennaio 2019 10:49 | Ultimo aggiornamento: 7 gennaio 2019 10:49
"Non è l'Arena", Giletti regala un'auto nuova a Battaglia che difese le sorelle Napoli

“Non è l’Arena”, Giletti regala un’auto nuova a Battaglia che difese le sorelle Napoli

ROMA – Massimo Giletti si commuove quando, in diretta, consegna le chiavi di un’auto nuova a Salvatore Battaglia, l’intermediario assicurativo di Mezzojuso che si è visto incendiare la propria macchina nella notte tra il 29 e il 30 dicembre dopo aver dimostrato vicinanza e sostegno alle sorelle Napoli, . 

Massimo Giletti da mesi a “Non è l’Arena” sta portando avanti la causa delle tre sorelle antimafia – Irene, Anna e Ina – che da anni subiscono intimidazioni.

Una storia, quella delle sorelle Napoli, esplosa a “Non è l’Arena”, già lo scorso marzo quando Giletti prese le difese di queste tre donne disperate perché alcune vacche, ufficialmente “selvatiche”, venivano fatte scorrazzare sui loro campi per distruggere il loro raccolto. 

“Non avrei mai pensato – raccontò tempo fa Giletti – di trovare un malessere tanto strutturale. Pensavo fosse solo una storia legata all’invasione delle vacche. Cosa già di per sé grave. Ma non un mondo inquietante, fatto di omertà e paura. Spero di avere scosso le coscienza delle persone oneste di Mezzojuso”.

“È una macchina – ha detto ieri Giletti a Salvatore Battaglia – che arriva da tutti noi e dalla nostra rete, La7, affinché tu abbia sempre la certezza di averci al tuo fianco”.

Ecco il link per guardare il video: http://www.la7.it/nonelarena/video/giletti-salvatore-battaglia-e-le-sorelle-napoli-io-non-le-mollo-poi-il-regalo-da-parte-di-la7-per-il-06-01-2019-259635