Non è l’arena è registrata, orologio di Maurizio Battista smaschera Massimo Giletti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Gennaio 2019 15:50 | Ultimo aggiornamento: 29 Gennaio 2019 15:50
non è l'arena

Non è l’arena è registrata, orologio di Maurizio Battista smaschera Massimo Giletti

ROMA – Gaffe per Massimo Giletti e Non è l’Arena. Sulla parte superiore del teleschermo nella puntata andata in onda domenica sera 27 gennaio è apparsa la scritta “in diretta”. Purtroppo la regia non si è resa conto di aver inquadrato l’orologio di un ospite scoprendo l’arcano. Il programma di approfondimento su La7 era registrato.

A rivelare il tutto è stato il sito TvBlog. Protagonista però, anche se in modo involontario, è stato Maurizio Battista. Il comico romano, infatti, ospite in studio nell’ultima parte di Non è l’Arena, ha mostrato il quadrante dell’orologio che segnava le 7 e 20 di sera, quando in realtà la mezzanotte era passata da un bel po’.

C’è da dire, però, che Massimo Giletti molto spesso, prima di realizzare una puntata registra alcuni blocchi di trasmissione. Già l’anno scorso, la sera in cui il giornalista si sentì male per la forte febbre, La7 fu costretta a mandare in onda una parte che era stata precedentemente registrata.

A causa del cattivo montaggio, inoltre, in una puntata era accaduto un vero e proprio miracolo per Giletti. Nel dettaglio dopo un’interruzione pubblicitaria, quest’ultimo si ritrovò con i capelli più lunghi.