Osvaldo a Ballando con le Stelle, dal calcio alla pista da ballo

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 30 marzo 2019 22:52 | Ultimo aggiornamento: 30 marzo 2019 22:55
Osvaldo a Ballando con le Stelle, dal calcio alla pista da ballo

Osvaldo a Ballando con le Stelle, dal calcio alla pista da ballo

ROMA – Il calcio non lo ha mai amato ma ha la musica nel sangue. Daniel Pablo Osvaldo, ex calciatore di Roma, Juventus e Inter, ha smesso di giocare a calcio a 30 anni, tre anni fa, per dedicarsi alla sua passione che è la musica. In questa sua seconda vita, Osvaldo è un cantante rock che adesso tenterà la via della danza a “Ballando con le Stelle”, in diretta tv, ogni sabato, su Rai 1. Nel corso della sua carriera professionistica, l’argentino ha giocato 318 partite segnando 100 gol. Ha cambiato dodici squadre e ha fatto parte anche della Nazionale Italiana con 14 partite e 4 gol all’attivo.

Osvaldo, un breve riassunto della sua vita dal calcio allo spettacolo 

Dal matrimonio con Ana, concluso con una separazione, ha avuto un figlio di nome Gianluca; ha altre due figlie, Victoria e Maria Helena, avute dalla relazione con la fiorentina Elena.  Successivamente è stato legato all’attrice Jimena Barón dalla quale, nel marzo del 2014, ha avuto il suo quarto figlio Morrison, il primo della coppia. 

Durante la sua militanza nella Roma, è stato soprannominato Simba, dall’omonimo personaggio della saga Disney Il re leone; l’appellativo gli è stato assegnato dai tifosi giallorossi in virtù della sua somiglianza, nel look e nell’esultanza, con Gabriel Batistuta, il cui soprannome era proprio Re Leone. 

Si è ritirato dal calcio giocato all’età di trent’anni e si è dedicato alla musica, fondando il gruppo Barrio Viejo.

Nel 2019 partecipa come concorrente a Ballando con le stelle in coppia con Veera Kinnunen.

fonti: Ballando con le Stelle e Wikipedia.