Palinsesti Rai, rumors su Fiorello, Mara Venier raddoppia e arrivano Gigi D’Alessio e Vanessa Incontrada

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 Luglio 2019 21:50 | Ultimo aggiornamento: 5 Luglio 2019 21:50
Palinsesti Rai, rumors su Fiorello, Mara Venier raddoppia e arrivano Gigi D'Alessio e Vanessa Incontrada

Palinsesti Rai, rumors su Fiorello, Mara Venier raddoppia e arrivano Gigi D’Alessio e Vanessa Incontrada

ROMA  – I palinsesti Rai preparano il debutto di Fiorello con il suo progetto multipiattaforma. Tra le altre novità, il bis di Mara Venier anche alla radio e la conferma che Fabio Fazio accompagnerà la domenica sera il pubblico di Rai2 già dalle 19:30, con Che tempo che farà e poi, dopo il Tg2, con Che tempo che fa.

Ultimi rumors sui palinsesti autunnali della Rai che, dopo il via libera di venerdì 5 luglio in consiglio di amministrazione, saranno presentati il 9 luglio a Milano alla stampa e agli investitori pubblicitari.

Su Rai1 sarebbe confermata quella che qualcuno ha definito l’impostazione sovranista. Roberto Poletti resterebbe alla guida di UnoMattina anche nella prossima stagione, accogliendo nel contenitore una striscia quotidiana con Monica Setta. Alla Vita in diretta è destinata la coppia formata da Lorella Cuccarini e Alberto Matano e alla showgirl sarebbero affidate anche quattro prime serate speciali di Linea verde, che invece nella versione day time vedrà al timone Ingrid Muccitelli e Beppe Convertini.

Confermato anche Pierluigi Diaco con Io e te, ma in seconda serata e non più nel pomeriggio. Ampio spazio a Mara Venier, che oltre a restare regina di Domenica in condurrà alcune prime serate e un programma radiofonico. Antonella Clerici, invece, dovrà accontentarsi di una serata dedicata allo Zecchino d’Oro.

Nuovo show musicale in tre puntate, Vent’anni che siamo italiani, per l’inedita accoppiata Gigi D’Alessio-Vanessa Incontrada, confermato Carlo Conti con l’inossidabile Tale e quale show. E poi una scorpacciata di fiction, la domenica (al posto di Fazio), il lunedì, il martedì e il giovedì. Con il passaggio della Champions League a Mediaset, il mercoledì andranno in onda film.

Sullo sfondo resta l‘edizione numero 70 del Festival di Sanremo: in pole position ci sarebbe sempre Amadeus, che vorrebbe però anche il ruolo di direttore artistico. Passa alla corte di Carlo Freccero anche Duilio Giammaria, il venerdì con Petrolio in seconda serata. Una fascia in cui la rete punta a fare spazio a tutte le parti politiche, schierando il lunedì Povera patria, il martedì le inchieste sul bullismo di Daniele Piervincenzi, il mercoledì Vero contro vero (lo scontro tra l’informazione classica e quella che viaggia sui social), il sabato come sempre Tg2 Dossier.

In prime time ancora Il collegio e uno show con Sergio Rubini, Alessandro Haber, Rocco Papaleo, Margherita Buy, tra spirito arboriano e goliardate alla ‘Amici miei’. E ancora serate speciali con Vincenzo Salemme o monografiche, come Misteri d’Italia su piazza Fontana.

Su Rai3 tante conferme, da Presadiretta a Report, da Chi l’ha visto e Cartabianca, passando per Raffaella Carrà con A raccontare comincia tu, ma anche diverse novità, specie nella fascia di access prime time: tra queste, Storie minime, sui momenti memorabili nella vita di persone comuni, e That’s amore, sul rapporto con i nostri amici animali. Confermate anche Le ragazze e Le città segrete di Corrado Augias, che lascia il timone di Quante storie a Giorgio Zanchini. (Fonte: Ansa)