Pamela Anderson e Jon Peters si separano: dopo 12 giorni finisce anche il quinto matrimonio dell’attrice

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 Febbraio 2020 11:39 | Ultimo aggiornamento: 4 Febbraio 2020 11:39
Pamela Anderson e Jon Peters si separano: dopo 12 giorni finisce anche il quinto matrimonio

Pamela Anderson e Jon Peters si separano (Foto Ansa)

LOS ANGELES  –  Dodici giorni, nemmeno due settimane. Tanto è durato il quinto matrimonio di Pamela Anderson, 52 anni, con il produttore Jon Peters, 74 anni.

I due, che si erano frequentati diversi anni prima, si sono uniti in matrimonio a Malibù, in California, lo scorso 20 gennaio. Si trattava del quinto matrimonio per entrambi. Pamela Anderson è stata sposata con il cantante rock Tommy Lee, dal quale ha avuto due figli, con Kid Rock e due volte con Rick Salomon. Più di recente ha avuto una relazione con il calciatore Adil Rami. Peters è stato sposato con l’attrice Lesley Ann Warren, con la produttrice Christine Forsyth-Peters, presente alle nozze con Anderson insieme alle due figlie Caleigh e Skye, oltre all’altra figlia di Peter, Kendyl, e ai due figli di Anderson Brandon e Dylan. Le altre due ex mogli di Peter sono Marie Zampirella e Mindy Peters. Adesso, però, la Anderson ha spiegato che lei e Peters hanno “deciso di prenderci del tempo per rivalutare ciò che vogliamo dalla vita”. 

“Ci sono ragazze bellissime ovunque. Potrei scegliermene una, ma, per 35 anni, ho voluto solo Pamela”, aveva detto il produttore di Batman a The Hollywood Reporter nei giorni scorsi. “Lei mi rende selvaggio, in un modo positivo. Lei mi ispira. Io la proteggo e la tratto nel modo in cui merita di essere trattata. Lei non ha mai visto il suo intero potenziale di artista. Deve ancora brillare pienamente”.

Ma l’ex bagnina di Baywatch deve aver cambiato idea. Sempre a Hollywood Reporter ha spiegato: “Mi sono commossa nel vedere l’accoglienza che ha ricevuto la notizia del matrimonio tra me e Jon. Saremmo molto grati per il vostro ulteriore supporto visto che abbiamo deciso di prenderci del tempo per rivalutare ciò che vogliamo dalla vita. La vita è un viaggio e l’amore è un processo. Per questo abbiamo deciso di rimandare la formalizzazione del nostro certificato di matrimonio. Rispettate la nostra privacy, grazie”. (Fonte: The Hollywood Reporter)