Paola Di Benedetto: “Non temo il paragone con Cecilia Rodriguez”. E sul canna-gate…

di Redazione blitz
Pubblicato il 20 marzo 2018 13:37 | Ultimo aggiornamento: 20 marzo 2018 13:37
paola di benedetto isola

Paola Di Benedetto: “Non temo il paragone con Cecilia Rodriguez”. E sul canna-gate…

ROMA – Paola Di Benedetto ha parlato del suo rapporto con Francesco Monte, per parlare dell’esperienza sull’Isola dei famosi e per dire anche la sua su Cecilia Rodriguez.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

“Non temo il paragone (con Cecilia Rodriguez, ndr), siamo diverse. E poi, quando lo guardo negli occhi, mi rendo conto che i sentimenti di Francesco verso di lei sono finiti e che ha finalmente il cuore libero”.

E affrontato il tema “caldo”, si passa al primo bacio non immortalato dalle telecamere. “Eravamo sull’Isola da 4 giorni quando ci siamo baciati – chiarisce durante l’intervista a Fanpage -. All’inizio ero molto sulle mie, ho cercato di evitare contatti perché uscivo da poco da una storia. Lui, invece, cercava sempre di avvicinarsi, parlarmi. L’ho evitato finché ho potuto”.

Poi si parla del canna-gate. L’ex naufraga si dice dispiaciuta per come sia andata, sa che se Francesco Monte fosse rimasto, le cose sarebbero andate in maniera diversa. Quindi smentisce qualsiasi tipo di accusa nei suoi confronti e in quelli di Monte e ne approfitta anche per difendere Alessia Marcuzzi, dopo il duro botta e riposta con Eva Henger.

“Capisco Alessia. So che è stata massacrata, che l’hanno perfino chiamata ‘pinocchia’, proprio lei che fa il suo lavoro con tutta la trasparenza possibile. Sentirsi dire ‘non ne parlo’ da una persona che ne ha palesemente approfittato, le ha fatto perdere la pazienza. Voglio dire anche che Francesco non lo meritava. È un bravissimo ragazzo al quale è stato rovinato un percorso solo per vendetta. Eva non ha mai digerito la sua nomination”.