Le Iene, lo scherzo a Paola Di Benedetto: lacrime per la showgirl dopo il furto in un negozio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Novembre 2019 8:31 | Ultimo aggiornamento: 6 Novembre 2019 8:31
Le Iene, lo scherzo a Paola Di Benedetto: lacrime per la showgirl dopo il furto in un negozio

Paola Di Benedetto durante lo scherzo de Le Iene

ROMA – Paola Di Benedetto è stata vittima di uno scherzo de Le Iene che l’ha fatta finire in lacrime. Il programma ha organizzato un “Marco Carta bis” facendo credere che la ex concorrente de L’Isola dei Famosi fosse stata complice di un furto di abiti in un negozio. La ragazza infatti si era recata in un negozio di abbigliamento a Rimini per una sponsorizzazione. Ad accompagnarla la sua manager, complice ovviamente de Le Iene. Quest’ultima, mentre l’ex Madre Natura di Ciao Darwin provava i capi, rubava della merce. Ma una volta uscite dal negozio, le due sono salite in auto e qui l’agente ha confessato il furto.

Paola Di Benedetto ha subito consigliato alla sua manager di restituire quanto trafugato dal negozio ma l’agente non era d’accordo. Le due allora si sono dirette in una villa, dove la Di Benedetto doveva prendere parte ad una sfilata. Ad un certo punto però è arrivato un finto poliziotto che ha interrogato la showgirl mostrandole filmati della videosorveglianza del negozio. A gettare benzina sul fuoco ci ha pensato anche la manager che ha accusato la ragazza di essere sua complice. Paola Di Benedetto, visibilmente innservosita da quanto stava accadendo ha chiesto di chiamare un avvocato. Il finto agente allora le ha spiegato che per un furto del genere avrebbe rischiato “da 5 a 8 mesi”.

La Di Benedetto, preoccupata, ha chiamato suo padre per farsi aiutare a trovare un avvocato. A questo punto Le Iene hanno fatto il loro ingresso in scena svelando alla ragazza che era tutto uno scherzo. E così la showgirl è scoppiata in lacrime.

Fonte: LE IENE