Paolo Brosio e lo scherzo a luci rosse di Dayane e Adua: “Se le vedo mi tocco…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Novembre 2020 14:58 | Ultimo aggiornamento: 4 Novembre 2020 14:58
Paolo Brosio scherzo Dayane Adua:

Paolo Brosio e lo scherzo a luci rosse di Dayane e Adua: “Se le vedo mi mast…”

Paolo Brosio continua a cadere in una serie di scivoloni. Prima la presunta bestemmia, oggi vittima di uno scherzo organizzato da Dayane e Adua.

Paolo Brosio continua con le gaffe nella casa del Grande Fratello Vip. Questa volta è stato vittima di uno scherzo organizzato da Adua e Dayane con l’aiuto di alcuni concorrenti.

Le due ragazze si sono chiuse nella “lavatrice” (una stanza privata) e hanno finto un rapporto intimo, lasciando la tendina scostata per far intravedere qualcosa.

Stefania e Tommaso hanno così fatto credere a Brosio che tra le due stesse accadendo qualcosa.

“Hanno lasciato tutto aperto, si vede tutto… sono impazzite”.

E così Paolo Brosio, all’inizio un po’ incredulo, ci è cascato in pieno, ma le sue parole non sono piaciute al pubblico.

“Ma io se le vedo poi mi mast*rbo, meglio che non vedo”. Poco dopo però il concorrente decide di andare lontano dalla stanza.

“Meglio andare di là. che qui ci viene un’ansia pazzesca”. Ma sentendo che stanno ricominciando: “Quel giochino lì più lo fai più è divertente”. 

La presunta bestemmia

Paolo Brosio stava sistemando le sue cose e rivolgendosi a Enoch, ha detto: “Che casino! Io la mattina devo prendere le pillole e non vedo un ca**o, butto giù di tutto. Un giorno o l’altro mi ritrovi verde come te ieri Dio bo**. Oh Enoch, te ieri eri da film americano”.

I compagni di stanza hanno fatto finta di nulla, ma alla regia e ai telespettatori non è scappata la frase incriminata.

La presunta bestemmia poi, è stata perdonata durante la puntata da Alfonso Signorini, che si è limitato a chiedere a Paolo Brosio di evitare certi termini, tipici del gergo toscano: “Non nominare il nome di Dio invano”. (fonte FANPAGE)