“Piazzapulita”, Corinne Clery con la pistola al peperoncino. Parenzo: “Non la puntare contro di me”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 gennaio 2019 11:08 | Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2019 11:08
"Piazzapulita", Corinne Clery con la pistola al peperoncino. Parenzo: "Non la puntare contro di me"

“Piazzapulita”, Corinne Clery con la pistola al peperoncino. Parenzo: “Non la puntare contro di me”

ROMA  – Corinne Clery, ospite di Corrado Formigli a “Piazzapulita” su “La7, parla di legittima difesa e spiega la sua scelta di avere una pistola al peperoncino. Pistola che mostraorgogliosa in diretta creando anche un po’ di scompiglio in studio.

“Ma cos’è, un bazooka?” dice scherzando il conduttore. “Quando sono in campagna sono isolata – spiega l’attrice parlando con Corrado Formigli – e un po’ di paura ce l’ho. Mi sono armata con una pistola al peperoncino”.

Clery spiega di aver comprato la pistola in Francia: “Là è legale. Ho spiegato che abito da sola in campagna. Il getto arriva fino a sette metri, l’ho pagata quasi 200 euro. Prima che mi mettano le mani addosso voglio difendermi, senza uccidere. Finora non l’ho mai usata, c’è ancora la sicura, è bloccata. Non sono violenta e non amo la violenza, ma non voglio manco essere massacrata e pestata a sangue per 100 euro”.

“Ne ho un’altra da borsetta, più piccola che arriva a tre metri con due cartucce”, confessa poi l’attrice francese suscitando l’ilarità e le battute in studio. Compresa quella di David Parenzo che, spaventato alla vista della pistola al peperoncino, le chiede di “puntarla da un’altra parte…”.