Piero Angela: “Alberto è stato bocciato in quinta elementare”

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 gennaio 2018 14:34 | Ultimo aggiornamento: 24 gennaio 2018 14:34
Piero Angela svela un segreto di famiglia. Cosa ha detto sul figlio

Piero Angela: “Alberto è stato bocciato in quinta elementare”

ROMA – Lo sapevate che Alberto Angela è stato bocciato a scuola? Lo ha svelato il papà Piero Angela a #Cartabianca. Rispondendo alle domande di Bianca Berlinguer, il popolarissimo conduttore ha raccontato un piccolo segreto di famiglia: un episodio che ha segnato l’infanzia del figlio. Il giovane Alberto, che da grande ha seguito con successo le orme del padre, ha infatti dovuto ripetere la quinta elementare.

Ma per Piero Angela è stato giusto così: “Se uno non fa bene deve essere punito”. E ha aggiunto: “Oggi si tende a dare la colpa agli insegnanti, ma se un alunno non va bene è giusto che ripeta l’anno. Ad Alberto la bocciatura è bruciata molto, ma gli ha innescato una spirale virtuosa”. E così è stato: oggi Alberto Angela è amatissimo e seguitissimo dai telespettatori, al pari del padre.

Ma qual è il segreto degli Angela, si domanda giustamente Bianca Berlinguer: “Il nostro segreto? Bisogna chiederlo ai telespettatori, a noi viene spontaneo. Forse il fatto che riescano a passare le emozioni, oltre alle parole.

Un’ultima curiosità: che cosa guarda in tv Piero Angela? “Non guardo il calcio, non sento le canzoni, gli sceneggiati non mi interessano, i film dipende quali, ma mi piacciono i polizieschi che durano 50 minuti. I programmi di politica li seguo sempre meno, perché per natura sono un razionale e cerco di trovare un punto di incontro, ma il dibattito politico di oggi è sceso, è un incontro di boxe, i politici aggrediscono”.