Piero Chiambretti ricorda con una sua poesia la madre morta di coronavirus

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Marzo 2020 11:41 | Ultimo aggiornamento: 25 Marzo 2020 11:41
Piero Chiambretti ricorda con una sua poesia la madre morta di coronavirus

Piero Chiambretti ricorda con una sua poesia la madre morta di coronavirus

ROMA – La mamma di Piero Chiambretti, Felicita, è morta pochi giorni fa, il 21 marzo scorso, a causa del coronavirus. Il figlio, anch’esso positivo al Covid-19, l’ha voluta ricordare così sui social attraverso i versi di una sua poesia.

“Catturata dall’enigma non ho certezze di chi sia io veramente, nella camera oscura intravvedo fiocchi di neve continuando il gioco di buio”, si legge sul necrologio virtuale che annuncia la scomparsa della poetessa e precisa lo svolgimento dei funerali in forma strettamente privata in osservanza delle disposizioni vigenti in tempi di emergenza sanitaria. 

Il conduttore era legatissimo alla mamma, 83 anni, poetessa e autrice di canzoni, che ha cresciuto il figlio da sola. “Profondamente addolorati lo annunciano il figlio Piero, sorella Adriana, il nipote Eugenio, l’adorata Margherita e i parenti tutti” conclude il manifesto. Molti i commenti di vicinanza giunti nelle ultime ore da amici e follower. (fonte INSTAGRAM)