Pietro Taricone, il ricordo di Salvo Veneziano al Grande Fratello Vip

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 Gennaio 2020 23:47 | Ultimo aggiornamento: 9 Gennaio 2020 8:02
salvo veneziano instagram

Salvo Veneziano oggi (foto Instagram)

ROMA – Salvo Veneziano torna al Grande Fratello, questa volta nell’edizione Vip. Lo storico partecipante alla prima edizione, esce da un frigorifero posto fuori dalla porta rossa. 

Salvo partecipa nel ruolo di “Highlander” insieme con Pasquale Laricchia, Sergio Volpini e Patrick Ray Pugliese. Si tratta di quattro vecchi concorrenti “ripescati” dalle passate edizioni del Grande Fratello.  

La prima cosa che l’ex concorrente decide di fare è quella di ricordare quella che è stata un’icona del Grande Fratello: Pietro Taricone. Morto anni fa in seguito ad un incidente durante una discesa in paracadute, Taricone era con lui nella Casa nel lontanissimo 2000: “Devo dirti che sono due notti che non dormo, se mi vedi gonfio è per questo. – esordisce Veneziano – Io voglio dedicare questa edizione a una mamma che 10 anni fa ha perso suo figlio. Questo ragazzo 20 anni fa è uscito da questa porta rossa ed è Pietro Taricone”.

Salvo Veneziano prosegue: “Io penso che il Grande Fratello è partito proprio da Pietro ed è giusto che questa sera si ricordi”. L’ex gieffino riceve subito un grande applauso. Alfonso Signorini lo ringrazia per il bellissimo pensiero: “Questa è una delle pagine del Grande Fratello che io amo di più, grazie”. 

Salvo Veneziano, chi è l'”Highlander” del Grande Fratello Vip 4

Salvo è nato il 4 aprile 1975 a Siracusa. nel 2000 era entrato nella Casa da pizzaiolo e ne è uscito imprenditore: oggi è infatti proprietario di una catena di pizzerie in giro per l’Italia. Il pubblico si affezionò a Salvo che riuscì ad arrivare secondo durante la prima edizione del Gf.

Salvo è sposato da oltre vent’anni con Giusy Merendino ed ha tre 3 figli. E’ anche nonno di 2 nipoti, con un terzo in arrivo. 

Fonte: Grande Fratello Vip