Pippo Baudo rivela: “A letto con le gemelle Kessler”

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 novembre 2018 15:05 | Ultimo aggiornamento: 21 novembre 2018 15:05
Pippo Baudo rivela: "A letto con le gemelle Kessler"

Pippo Baudo rivela: “A letto con le gemelle Kessler” (Foto Ansa)

ROMA  –  Pippo Baudo a tutto tondo in una intervista a a pochi giorni dal lancio della sua autobiografia “Ecco a voi. Una storia italiana”, scritta insieme al giornalista Paolo Conti e uscita il 15 novembre: “A letto con le gemelle Kessler”.

Il conduttore siciliano ha ricordato diversi episodi curiosi della propria vita. Tra questi ce n’è uno che risale ad alcuni anni fa, quando Baudo era a Sanremo. Una sera, ha raccontato Baudo, “mi hanno portato loro a letto. Avevamo fatto uno spettacolo e Sanremo, poi siamo andati a cena insieme. C’era questo vino buonissimo, il Tocai, va giù e non te ne accorgi. Mi sono svegliato il giorno dopo in albergo in pigiama”.

In altre parole, lui sarebbe stato così in cattivo stato dopo tutto quel vino da aver avuto bisogno dell’aiuto delle gemelle della tv italiana per andare a letto. E tutto questo senza che lui si accorgesse di nulla. 

Proprio a Sanremo tornerà Baudo l’anno prossimo, quando condurrà, insieme a Fabio Rovazzi, Sanremo giovani. Ma lo spirito è sempre umile come un tempo: anche oggi, infatti, Baudo ha ammesso di chiamare dopo ogni spettacolo o trasmissione la cugina che vive a Catania per sentire il suo parere. Un tempo faceva così con i genitori, ai quali era molto legato, tanto che con i soldi dei primi successi comprò loro una casa con 22 stanze, per ringraziarli della fiducia che loro avevano riposto in lui.