La deriva della ‘real tv’: in onda su ‘Plastik’ operazione su una bimba deforme

Pubblicato il 19 Aprile 2011 12:29 | Ultimo aggiornamento: 19 Aprile 2011 12:30

Elena Santarelli, conduttrice di Plastik (foto La Presse)

ROMA – Il programma si chiama ‘Plastik’ e per la prima puntata manderà in onda il video di un’operazione a una bimba deforme. La tv si fa sempre più “real”, al limite della deriva “pulp”, trash e forse “porno”. La trasmissione è nuova e andrà in onda questa sera, 19 aprile, su Italia1 ma già ha creato polemiche a non finire. L’idea di partenza di “Plastik – Ultrabellezza”, è lodevole: dimostrare che il ricorso al bisturi non è solo da imputare alla vanità delle persone. Il problema, però, è che il modo per dimostrarlo è quantomeno discutibile.

Nella puntata di stasera verrà mostrato il video di un intervento ad una bambina indiana nata con quattro gambe e quattro braccia. Una scelta che esaspera la voglia di “realtà” che sta vivendo la tv arrivando a limiti inesplorati e che, forse, non andrebbero esplorati. La polemica non è tardata a scoppiare: c’è chi ha parlato di “pessimo gusto”, di “pornografia” e ha spinto qualcuno, durante la presentazione dello show, a invocare l’intervento del Moige (Movimento italiano genitori).

Il direttore di rete, Luca Tiraboschi, si mette sulla difensiva: “Di sicuro. Verso di noi ci sono sempre pregiudizi. Siamo spesso nell’occhio della critica senza motivo. Sono certo che se avessimo trasmesso noi ‘Lady Burlesque’ avrebbero tutti detto: ‘Che schifo’. Invece è su Sky e così è ‘di tendenza’”. Poi ancora: “Quella bambina è nata con malformazioni gravissime. Ci serviva per spiegare che la chirurgia estetica non è solo vanità: in questo caso alla bambina è stata salvata la vita. Anche se non sappiamo ancora quando collocarlo in scaletta, riteniamo che il servizio sia oltremodo interessante, infatti nel resto del mondo ha ricevuto applausi per quanto è edificante e si sono complimentati con l’equipe che ha operato la bimba”.

Per fortuna, oltre a queste scelte “discutibili”, il programma promette di avere anche momenti più apprezzabili, con interventi di quattro prestigiosi chirurghi di fama internazionale come Marco Klinger, Franz W. Baruffaldi Preis, Giulio Basoccu e Fiorella Donati, che affiancheranno la presentatrice Elena Santarelli.