Pomeriggio 5, figlio di Kikò Nalli contro Ambra Lombardo. Roger Garth: “Manipolato da Tina Cipollari”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 maggio 2019 19:41 | Ultimo aggiornamento: 7 maggio 2019 19:41
Nalli, figlio contro Ambra. Roger Garth: Manipolato da Tina Cipollari

Pomeriggio 5, figlio di Kikò Nalli contro Ambra Lombardo. Roger Garth: “Manipolato da Tina Cipollari”

ROMA – Il figlio di Kikò Nalli continua a pubblicare post contro il Ambra Lombardo, accusandola di essere una persona falsa. Per Roger Garth le parole di Francesco, che ha 12 anni, sono dettate dal fatto che il ragazzino sia stato manipolato dalla mamma: “Sembrano parole di Tina Cipollari”. Parole a cui Barbara D’Urso replica duramente: “Ma cosa dici? E’ un ragazzino arrabbiato”.

Tutti da sempre parlano dell’ottimo rapporto tra Kikò e la ex moglie Tina Cipollari, opinionista di Uomini e donne, da cui ha avuto 3 figli. Proprio uno dei figli d’altronde sembra non aver preso bene il rapporto tra il papà e la professoressa Ambra, che viene definita “una stratega”.

Il tema ha scatenato il dibattito nel salotto di Pomeriggio 5, con Garth che accusa Tina Cipollari di aver manipolato il ragazzo: “Secondo me è stato manipolato, perché a 12 anni non si dovrebbero fare certe cose. Capisco la gelosia verso un padre, ma deve essere stato per forza alimentato da qualcuno. Lui ha rispecchiato il pensiero di Tina, secondo me”.

Un commento che gli costa il rimprovero durissimo da parte di Barbara, che difende l’opinionista di Uomini e donne: “Ma cosa dici? Assolutamente no. A quell’età vedi tuo padre nella casa che viene baciato da un’altra donna e a 12 anni ha tutto il diritto di reagire così, senza manipolazione”. Per Riccardo Signoretti, direttore di Nuovo, la reazione di Kikò col figlio è stata troppo leggera, ma la conduttrice insiste: figli e moglie devono essere liberi di dire cosa pensano.