Ponte Morandi, Valerio Staffelli: “Ero lì, ho visto due bagliori”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 agosto 2018 11:06 | Ultimo aggiornamento: 15 agosto 2018 11:06
Ponte Morandi, Valerio Staffelli: "Ero lì, ho visto due bagliori"

Ponte Morandi, Valerio Staffelli: “Ero lì, ho visto due bagliori”

GENOVA – Anche Valerio Staffelli, inviato di Striscia La Notizia, è tra i testimoni che in auto si trovavano vicino al ponte Morandi. Prima del crollo ha visto “un fulmine colpire il ponte”. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] “Erano da poco passate le 11,30 quando abbiamo visto il fulmine colpire il ponte – ha detto un altro testimone, Pietro M. all’Ansa – e abbiamo visto il ponte che si andava giù”.

Anche Valerio Staffelli scrive su twitter: “Scusate ho visto immagini crollo ponte a Genova, per caso avete notato due bagliori prima del crollo? Ero lontano dal monitor ma sembravano una coppia di bagliori….”. Impossibile però pensare che possa essere stato un fulmine a far crollare un ponte.

E’ colpa di autostrade, multiamoli e cacciamoli via”. Intanto i due vicepremier in coro, prima Luigi Di Maio poi Matteo Salvini, annunciano l’intenzione di revocare la concessione ad Autostrade per l’Italia dopo il crollo del ponte Morandi a Genova. Il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli chiede le dimissioni dei vertici. Comincia così una dichiarazione di guerra senza precedenti alla società della holding Atlantia che gestisce la rete autostradale italiana, il giorno dopo del crollo del Ponte Morandi in cui hanno perso la vita 37 persone tra cui tre bambini. Atlantia al momento non rilascia dichiarazioni.