Quarta Repubblica, Dino Giarrusso grida al complotto: “Ecco come vengono manipolati gli applausi del pubblico” VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 marzo 2019 11:05 | Ultimo aggiornamento: 20 marzo 2019 11:05
Quarta Repubblica, Dino Giarrusso grida al complotto: "Ecco come vengono manipolati gli applausi del pubblico" VIDEO

Quarta Repubblica, Dino Giarrusso grida al complotto: “Ecco come vengono manipolati gli applausi del pubblico” VIDEO

ROMA – Il pentastellato Dino Giarrusso, via Facebook, grida al complotto: “Ecco come vengono manipolati gli applausi nei talk show politici”. Si parla del programma “Quarta Repubblica” di “Rete Quattro”. 

“Volete sapere come funzionano gli applausi nei talk-show politici in TV? – scrive Giarrusso su Facebook –  Qui ci sono le prove che quegli applausi non sono liberi, ma sono manipolati. E quegli applausi (o la loro assenza) condizionano tantissimo l’idea che il pubblico si fa sulle cose di cui si discute e sul valore degli ospiti in studio. Ecco la testimonianza di una persona che in studio avvicinandomisi si è scusata personalmente. Vi Invito assolutamente a guardare e a far girare questo video!”.

“Gli applausi – continua –  durante i talk hanno un peso enorme nel giudizio che il pubblico si farà rispetto a quanto viene discusso in trasmissione. Come scriveva Robert Cialdini nel suo ‘Le armi della persuasione’, esiste un meccanismo di reazione automatica tipico della psiche umana (principio della riprova sociale) per cui quanto maggiore è il numero di persone che trova giusta una qualunque idea, tanto più io sarò spinto a credere che sia giusta quell’idea”.

“Vi sembra – spiega ancora – un modo di fare televisione corretto? La testimonianza diretta del pubblico, che chiede scusa ma spiega ‘a me pagano, ed essendo senza lavoro ho bisogno di quei soldi’ è drammatica e rivelatrice. Da ora in poi state attenti agli applausi così da smascherare questa ridicola bugia degli applausi a comando!”.