Rai assume 200 apprendisti, nonostante il rosso da 244 milioni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Giugno 2013 10:20 | Ultimo aggiornamento: 14 Giugno 2013 10:21
Rai assume 200 apprendisti, nonostante il rosso da 244 milioni

Luigi Gubitosi (Foto Lapresse)

ROMA – Rai, conti in rosso ma si assumono 200 dipendenti. La notizia arriva da Libero, che sottolinea come la Tv pubblica italiana, nonostante un buco da 244 milioni nel 2012 e il piano di incentivazione all’esodo esteso a luglio (600 uscite volontarie per un costo di 50 milioni), stia cercando apprendisti.

Le assunzioni scatterebbero già a giugno. Sono rivolte a chi ha più di 18 anni ma meno di 29. Il motivo? Il contratto che si offre è quello di apprendistato, per il quale l’azienda può usufruire degli sgravi previsti dalla legge. 

L’accordo stipulato tra il direttore generale Luigi Gubitosi (650mila euro di stipendio annuo lordo, ricorda Libero) e i sindacati prevede un salario di ingresso per gli apprendisti Rai diplomati di 870 euro e 49 centesimi. Dopo 36 mesi di apprendistato si passa dalla settima alla quinta classe, e lo stipendio aumenta a 1.028 euro.

“Tralasciando il fatto che a Roma e a Milano (ma anche a Firenze come a Campobasso), con 800 euro al mese si rasenta la soglia di povertà Istat, c’è da chiedersi se la mensa della Caritas ospiterà per i pasti e il pernottamento i 200 ‘fortunati’.”