Rai, Giulietti: "Stop ai palinsesti è un suicidio"

Pubblicato il 31 Maggio 2012 14:30 | Ultimo aggiornamento: 31 Maggio 2012 15:03

ROMA, 31 MAG – ''Se qualcuno ha ancora a cuore il destino della Rai e di una grande impresa italiana, ha oggi il dovere di porre fine alla agonia e di staccare subito la spina a quello che ancora resta del gruppo dirigente. Dopo mesi di discussioni sui palinsesti il Consiglio di amministrazione si e' spaccato sui palinsesti da presentare alla azienda e agli inserzionisti. Si tratta di un vero e proprio suicidio politico, editoriale, aziendale''. Lo dichiarano Beppe Giulietti, portavoce di Articolo 21, e Vincenzo vita, senatore Pd. ''Spetta ora – prosegue la nota -, in primo luogo al governo, porre fine a questa esperienza ed indicare una soluzione che segni il radicale superamento dell'esistente, nei metodi e nelle persone''.