Rai, Maurizio Gasparri: “Continua l’inesorabile agonia di Fazio, precipitato al 7% di ascolti”

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 Novembre 2019 18:24 | Ultimo aggiornamento: 4 Novembre 2019 18:45
Rai, Maurizio Gasparri: "Continua l'inesorabile agonia di Fazio, precipitato al 7% di ascolti".

Maurizio Gasparri (Foto archivio Ansa)

ROMA – “Continua su Rai Due l’inesorabile agonia di Che tempo che fa, malamente condotta da Fabio Fazio”. E’ l’analisi impietosa del senatore di Forza Italia, Maurizio Gasparri, che così commenta gli ultimi dati di ascolto. 

“Con interviste unilaterali a vecchi residui della sinistra o a personaggi sotto indagine come Mimmo Lucano, la trasmissione è precipitata al 7% di ascolti”, osserva Gasparri. “Una catastrofe. Averla tolta da Rai Uno, che aveva danneggiato gravemente per anni, non ha risolto il problema della Rai. È un programma fazioso, monocorde, in una Rai che tra apologie a Di Matteo su Rai Tre e siparietti privatistici per Fazio su Rai Due, va incontro a dei danni. E invece si punta il mirino su chi ottiene risultati migliori. Un vero paradosso”.

Gasparri quindi denuncia: “Una Rai appiattita alla sinistra che così non può andare da nessuna parte. Ne parleremo con urgenza in Commissione parlamentare di vigilanza”.