Rai, Mazza criticato in cda per Sanremo

Pubblicato il 23 Febbraio 2012 15:30 | Ultimo aggiornamento: 23 Febbraio 2012 15:31

ROMA – Le polemiche sul Festival di Sanremo sono state al centro del cda Rai appena concluso a Viale Mazzini e l'operato del direttore di Rai1 Mauro Mazza sarebbe stato oggetto di critiche da parte di diversi consiglieri. Secondo quanto si apprende, anche il presidente Paolo Garimberti avrebbe espresso piu' di qualche perlessita' su alcuni passaggi della gestione della kermesse da parte di Mazza e dell'ex direttore artistico Gianmarco Mazzi. Il tema su richiesta dei consiglieri dovrebbe tornare in discussione la prossima settimana e in quella sede il dg Lorenza Lei potrebbe esprimere piu' chiaramente la sua posizione sul direttore di Rai1.

Oggi il dg avrebbe criticato prevalentemente la gestione di Mazzi, spiegando che la presenza del Molleggiato sarebbe stata di fatto subita dalla direzione generale, che avrebbe appreso della sua partecipazione a cose praticamente fatte. Il dg avrebbe inoltre annunciato la convocazione del Comitato etico per valutare eventuali violazioni del codice etico da parte di Adriano Celentano, non dando ulteriori comunicazioni sui tempi e sulle possibili sanzioni.

La gestione del direttore di Rai1, Mauro Mazza, sarebbe stata oggetto delle critiche dei consiglieri Giorgio Van Straten e Rodolfo De Laurentiis, che avevano chiesto di inserire il tema all'ordine del giorno, circostanza che Garimberti avrebbe ricordato nel corso della riunione. Critiche sarebbero arrivate anche da Giovanna Bianchi Clerici. Solo il consigliere Guglielmo Rositani avrebbe difeso l'operato del direttore di Rai1 rimarcando i buoni risultati di share e criticando invece l'ex direttore artistico.

De Laurentiis e Van Straten, in particolare, avrebbero chiesto di tornare a parlare della direzione di Rai1 la prossima settimana.