Rai Yoyo senza pubblicità da maggio 2016. M5s: Vittoria!

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Novembre 2015 6:45 | Ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2015 20:44
Rai Yoyo senza pubblicità da maggio 2016. M5s: Vittoria!

Peppa Pig, uno dei cartoni trasmessi su Rai Yoyo

ROMA – Dal primo maggio 2016 il canale Rai Yoyo, un canale destinato ai bambini 0-5 anni, non trasmetterà più la pubblicità. Una svolta voluta e ottenuta soprattutto dal Movimento 5 Stelle e non a caso celebrata da Beppe Grillo sul suo Blog con un post dal titolo: “Vittoria M5S: Bimbi salvi dalla pubblicità su Rai YoYo”. Il post è firmato da Roberto Fico, presidente della Commissione di vigilanza Rai:

“Vi do una grande notizia! Finalmente dopo tante battaglie ce l’abbiamo fatta: dal primo maggio 2016 su Rai YoYo non ci sarà mai più la pubblicità. I bambini non saranno più bombardati da spot pubblicitari. Una tv pubblica deve tutelare le persone partendo proprio dai più piccoli. A essere eliminata sarà anche la pubblicità nei canali culturali Rai 5 e Rai Storia. Il grande lavoro che stiamo facendo porta i suoi frutti. Avanti così!”

Almeno i bambini più piccoli, insomma, da metà dell’anno prossimo saranno esentati dagli spot. Pubblicità, quelle di Rai Yoyo, che erano rivolte proprio al target del programma: i bimbi. Quale genitore non si è sentito dire decine di volte al giorno: “Mamma me lo compri?” dal bambino che vedeva i cartoni animati? Probabilmente nessuno. Ecco, ora, almeno su Rai Yoyo il bombardamento pubblicitario sarà evitato. Dal discorso resta invece fuori Rai Gulp, canale Rai riservato a bambini più grandi e adolescenti. Se Rai Yoyo trasmette le varie Peppa Pig e Masha e Orso, Rai Gulp ha nel palinsesto WinX e vari telefilm. Per questi ultimi, però, la pubblicità è destinata a rimanere.