Rajae Bezzaz, inviata Striscia la Notizia aggredita a Roma. Il suo operatore preso a pugni in faccia

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 23 Febbraio 2021 14:28 | Ultimo aggiornamento: 23 Febbraio 2021 14:36
Rajae Bezzaz, inviata Striscia la Notizia aggredita a Roma

Rajae Bezzaz, inviata Striscia la Notizia aggredita a Roma. Il suo operatore preso a pugni in faccia

 Rajae Bezzaz aggredita in via Tiburtina a Roma con la sua troupe. L’inviata di Striscia la Notizia stava portando avanti un’inchiesta cominciata nei giorni scorsi che riguarda il blocco degli sfratti.

A prolungarlo fino al 30 giugno 2021 è stato il Decreto Milleproroghe per così andare incontro a coloro che non riescono a pagare l’affitto a causa della crisi economica dovuta al Covid.

Raje Bezzaz, l’inviata di Striscia La Notizia aggredita a Roma 

Alcuni però, dopo l’approvazione di questa norma se ne sono decisamente approfitati. E’ il caso di  un cittadino che gestisce diverse pizzerie: l’uomo non sta pagando da più di un anno l’affitto.

Il proprietario dell’appartamento in zona San Basilio in cui vive il gestore di pizzerie, ormai esasperato dalla situazione ha chiamato il programma di Canale 5.

L’accoglienza riservata all’inviata non è stato però dei migliori.

Striscia La Notizia, aggredita la troupe a Roma

L’’inquilino se l’è presa con la troupe Mediaset. L’inviata ha raccontato che l’uomo “inizialmente è scappato. Noi gli siamo stati dietro e poco dopo sono sbucati fuori due suoi amici: ci hanno sorpreso, hanno distrutto telecamera e microfono e tirato un pugno in faccia a un operatore” ha concluso Raje Bezzaz. 

La redazione del programma ha comunicato che a causa dei danni subiti verrà sporta denuncia.