Rita Pavone a Francesca Fialdini: “Per colpa di Teddy Reno mio padre…”

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 10 Novembre 2019 20:10 | Ultimo aggiornamento: 10 Novembre 2019 20:10
Rita Pavone da Francesca Fialdini a Da Noi...A Ruota Libera: "Per colpa di Teddy Reno mio padre..."

Rita Pavone ospite di Francesca Fialdini a Da noi… A ruota libera (frame da video)

ROMA – Rita Pavone ospite di Da Noi…a Ruota libera, parla con Francesca Fialdini della sua storia con il marito Teddy Reno, stsoria che dettò molto scalpore all’inizio perché lui aveva 20 anni più di lei. Una scelta che la portò anche ad allontanarsi dal padre.

L’amore con Teddy Reno e il rapporto col padre.

“Io e Teddy abbiamo tenuto la storia segreta. E visto che mia madre ci teneva moltissimo, io all’altare ci sono arrivata illibata e lui ha rispettato la mia scelta. Di questa storia mio padre non ne sapeva nulla, invece mia madre aveva capito e noi abbiamo tenuto tutto nascosto fino a quando lui non ha ricevuto il divorzio messicano. Poi lui lo ha ottenuto e ci siamo sposati in Svizzera nel ’68. È stato un matrimonio molto carino. Vennero mia made e mio fratello. Mio padre no, perché non voleva assolutamente. Mi diceva ‘ti accorgerai che stai facendo uno sbaglio enorme’ ed ha lottato fino alla fine. Ad accompagnarmi all’altare è stato mio zio”

“Mio papà dopo tanti anni che eravamo sposati, ed avevamo avuto anche il secondo figlio, un giorno venne a trovarci e mi disse ‘Mi sa che io con te ho toppato alla grande’. Io gli ho detto ‘beh, meglio tardi che mai papà”.

Rita Pavone bullizzata da piccola.

“Una bambina mi diceva sempre che non sarei più cresciuta. Io le diedi un cazzotto. Sono stata espulsa per una settimana, ma da quel momento lì non mi hanno più bullizzata”. (Fonte Rai – Da noi… A Ruota libera).