Roberto Speranza in auto, niente mascherina e appiccicato all’autista

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Maggio 2020 13:42 | Ultimo aggiornamento: 7 Maggio 2020 13:42
Roberto Speranza in auto, niente mascherina e appiccicato all'autista

Roberto Speranza in auto, niente mascherina e appiccicato all’autista

ROMA – Il ministro Roberto Speranza in auto, senza mascherina e seduto accanto al posto di guida.

Striscia la Notizia in un servizio trasmesso nella puntata di mercoledì 6 maggio fa vedere infatti il ministro in un’intervista concessa al Tg1 direttamente dal finestrino della macchina.

Speranza viene inquadrato mentre siede con accanto un autista (anche lui senza mascherina), quindi non un “congiunto”. E anche la distanza dal giornalista che lo interpella lascia qualche dubbio.

La regola del viaggiare in auto infatti impone massimo 2 persone per volta se non appartenenti allo stesso nucleo famigliare, e distanti un metro, quindi uno alla guida e uno seduto dietro. Entrambi con le mascherine.

Si può andare in macchina o in moto con un’altra persona? 

Alessandra Ziniti di Repubblica fa un po’ di ordine e scrive:

“In macchina – si legge su Repubblica – è obbligatorio mantenere la distanza di un metro, quindi si può andare con un’altra persona seduta sul sedile posteriore. A meno che non sia una persona convivente. In questo caso non è necessario mantenere le distanze e, ma solo in questo caso, è consentito andare in due in moto”.
 
È possibile accompagnare al lavoro in auto un familiare?
 
“No. Per ora ogni spostamento deve essere giustificato da una necessità e questo non rientra tra quelle previste anche se fatto per muoversi in sicurezza”.
 
Quindi, ripetiamo, in macchina, si può andare con un’altra persona.
 
L’altra persona però, deve restare seduta sul sedile posteriore.
 
A meno che… a meno che questa persona non sia una persona convivente. 
 
In questo caso non è necessario mantenere le distanze.
 
Sempre in questo caso, nel caso quindi che si viaggi con una persona convivente, allora si può anche andare in due in moto.
 
In caso contrario in moto si viaggia da soli.
 
Questo, al momento, è quello che sappiamo sui viaggi in macchina e moto. (Fonti Striscia la Notizia e La Repubblica).