La Iena aggredita e buttata nella Fontana di Trevi dai ladri di monetine. E il vigile guarda

Pubblicato il 28 Aprile 2011 - 15:51 OLTRE 6 MESI FA

Filippo Roma viene buttato nella Fontana di Trevi

ROMA – La Iena Filippo Roma aggredita davanti a due vigili nella centralissima Fontana di Trevi. Succede a Roma alle 6 circa un mese fa: L’autore del noto programma di Mediaset stava realizzando un servizio contro il furto di monetine che D’Artagnan e i suoi complici eseguono ogni mattina.

Uno di loro si avvicina a un vigile che sorveglia la piazza e gli consegna qualcosa: poi inizia il saccheggio nella fontana davanti ad altri due vigili che non muovono dito. Il video è stato trasmesso ieri sera: Roma è stato più volte minacciato e gettato nella fontana da uno dei ladri di monetine. Anche il cameraman che lo seguiva, è stato aggredito.

“I fatti risalgono ad un mese fa circa, ma non avevamo visto il filmato, che vergogna – ha commentato al Messaggero Angelo Giuliani, comandante della polizia municipale – verrà subito aperto un provvedimento disciplinare per sospendere i due vigili che non sono intervenuti, faremo chiarezza anche sulle immagini in cui si vede l’agente che prende qualcosa da uno dei complici dei ladri di monetine”.

Intanto, la giunta capitolina ha approvato una delibera, firmata dall’assessore alla Cultura Dino Gasperini, con la quale si rende ”manifesta la volontà dell’amministrazione di essere l’esclusivo e legittimo destinatario e accipiens delle monetine lanciate nell’invaso della fontana di Trevi”.

Ad un vigile urbano i ladri di monetine consegnano un "pacco sospetto"

Inoltre spetterà al Comune ”l’affidamento dell’attività di ritiro delle monete rinvenute nella suddetta fontana e il loro conferimento gratuito alla Caritas diocesana di Roma”.

Ecco il servizio delle Iene andato in onda la sera di mercoledì 27: