Roseanne Barr di Pappa e ciccia si pente: “Jarrett una scimmia? Ho sbagliato e ho perso tutto”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 giugno 2018 20:50 | Ultimo aggiornamento: 25 giugno 2018 20:50
Roseanne Barr di Pappa e Ciccia, show cancellato dopo insulti razzisti

Roseanne Barr, show cancellato dopo insulti razzisti: “Ho perso tutto”

NEW YORK – Ha definito Valerie Jarrett, braccio destro dell’ex presidente Barack Obama, una “scimmia”. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Un insulto razzista che a Roseanne Barr, ex protagonista di Pappa e Ciccia, è costato la cancellazione dello show dell’Abc. La Barr ha espresso tutto il suo rammarico e in una intervista piangendo ha dichiarato: “Ho perso tutto e mi pento di ciò che ho fatto”.

L’attrice, che ora ha 65 anni, ha paragonato la Jarrett ad una scimmia. “Mi scuso con tutti coloro che si sono sentiti offesi – ha detto -. Non intendevo ciò che ho lasciato intendere”. La Barr ha anche aggiunto che non sapeva che la Jarrett fosse di colore e anche se non ci sono scuse per ciò che ha scritto, ha ribadito che mentre twittava era sotto l’effetto dei sonniferi.

Intanto però la Abc ha cancellato lo show, un reboot della sitcom andata in onda negli anni ’90, nonostante gli ascolti record e nonostante avesse ricevuto il plauso del presidente Donald Trump.