Russia, fece il dito medio contro Obama: licenziata

Pubblicato il 24 Novembre 2011 18:13 | Ultimo aggiornamento: 24 Novembre 2011 18:18

MOSCA, 24 NOV – Ci sono voluti dieci giorni e l’attenzione della stampa internazionale per indurre l’emittente russa Ren Tv a licenziare la giornalista Tatiana Limanova, rea di aver alzato il dito medio dopo aver pronunciato il nome del presidente americano Barack Obama durante un tg.

La conduttrice stava leggendo la notizia del passaggio di consegne per la presidenza dell’Apec da Obama al presidente russo Dmitri Medvedev ma, al nome del capo della Casa Bianca, ha fatto il gesto del dito medio davanti alla telecamera, continuando poi impassibile il suo servizio.

Ren Tv ha spiegato oggi in un comunicato che la presentatrice aveva rivolto l’insulto alla troupe dei cameraman, pensando di non essere inquadrata. In ogni caso, sostiene l’emittente, si tratta di una ”grossolana violazione delle regole di disciplina e di una mancanza di professionalita”’, punita oggi con il licenziamento.